Da Asti a Roma per il grande ‘Villaggio della Coldiretti’

Per la prima volta la grande bellezza delle mille campagne italiane conquista la Capitale con il “Villaggio Coldiretti”. Al Circo Massimo da venerdì a domenica accorreranno migliaia di agricoltori dalle diverse regioni per far conoscere il lavoro, le produzioni e le ricette della tradizione Made in Italy.
Ci sarà anche una importante presenza astigiana, capitanata dal presidente provinciale Marco Reggio, con il direttore Antonio Ciotta, i leader dei giovani Danilo Merlo, delle donne Micaela Soldano e degli agrichef Giovanna Soligo. In vetrina (e in vendita) anche le Robiola Roccaverno Dop, i Salumi del Monferrato, le Nocciola Piemonte Igp e lo zafferano, portati a Roma dal Consorzio Terre di Qualità in collaborazione con le aziende agricole “Rosso Zafferano” di Moncalvo (creme ed erbe aromatiche), Giuseppa Musolino di Roccaverano (formaggi), Elisa Montrucchio di Antignano (torte, biscotti e altri prodotti trasformati con le nocciole), Agrisalumeria “Luiset” di Ferrere (col Salame Cotto Monferrato e altri insaccati tipici).
Tra venerdì e sabato Coldiretti Asti organizzerà una doppia trasferta in pullman per Roma, dando la possibilità a circa 200 astigiani di visitare il Villaggio. Le partenze sono previste dalla sede Coldiretti di corso Cavallotti nella notte, per il rientro nella giornata, sia al venderdì 5 che al sabato 6 ottobre. Si potrà così vivere un giorno da contadino tra le aziende agricole ed i loro prodotti, sui trattori, a tavola con gli agrichef, in sella ad asini e cavalli, tra gli uccelli per imparare l’antica arte del falconiere, nella stalla con mucche, pecore, capre, maiali, conigli e galline, nella capanna dei pastori o nelle fattorie didattiche.
Ci sarà una vera e propria Arca di Noè dove scoprire gli animali salvati dall’estinzione grazie al lavoro di generazioni riconosciuto e sostenuto dai “Sigilli” di Campagna Amica.
#STOCOICONTADINI è anche l’unico posto dove, per l’intero week end, tutti potranno vivere per una volta l’ esperienza da gourmet con il miglior cibo italiano al 100% a soli 5 euro per tutti i menu preparati dai cuochi contadini che hanno conservato i sapori antichi del passato. Sarà possibile seguire la degustazione guidata dei vini nelle enoteche, dell’olio nell’oleoteca e di birre agricole. Spazio al più grande mercato a chilometri zero con Campagna Amica dove o acquistare direttamente dagli agricoltori provenienti da tutta Italia esclusivi souvenir del gusto per se stessi o da regalare agli altri con aree dedicate alla solidarietà per aiutare le categorie più deboli.
Saranno presenti esponenti istituzionali, rappresentanti della società civile, studiosi, sportivi e artisti che discuteranno su esclusivi studi e ricerche elaborate per l’occasione dalla Coldiretti sui temi dell’alimentazione, del turismo dell’ambiente e della salute, ma non mancheranno spettacoli di animazione e concerti.