Continuano i test amichevoli per il Monferrato Rugby

Ottima verifica del Monferrato Rugby, che in formazione ancora rimaneggiata, ottiene un pareggio esterno (0-0) contro l’ Amatori Parma Rugby. “Abbiamo giocato un’amichevole contro un club della nostra stessa categoria, la Serie B, privi di giocatori del calibro di Zucconi, Amerio, Cavallini, Carafa e Cainzo” sottolinea il tecnico-giocatore Roberto Mandelli, che ha deciso di non entrare in campo. A Parma è stato più che altro un allenamento, strutturato, con mischie, touche, training dei trequarti: separato, inizialmente, per poi mettere assieme i due reparti, per continuare la verifica nel gioco continuativo.
“I ragazzi hanno fatto una prestazione più che soddisfacente: si sono viste delle belle giocate da entrambi le parti, di buon livello in alcuni momenti. Ho visto cose positive, e preso spunti su cui lavorare, ad esempio dobbiamo essere molto più efficaci nelle ripartenze, dalle fasi di conquista, mischia e touche. Comunque, lo ribadisco, bravi ragazzi, ottima verifica in vista dell’ inizio campionato” conclude Mandelli. Certamente la differenza sabato sera a Parma l’hanno fatta anche i cambi, infatti i diciotto ragazzi del Monferrato si sono confrontati con una rosa molto più ampia, quella dell’Amatori Parma, forte di una trentina di elementi inseriti in distinta. “Visto l’inserimento di tanti nuovi, soprattutto giovani, dobbiamo lavorare anche sul gruppo, alla ricerca dell’ affiatamento” sottolinea il vice-allenatore Diego Baldovino. Da segnalare “la prima” da capitano per Giacomo “Jack” Farinettii, classe 1998, terza linea classe. Per la franchigia monferrina si prospetta una nuova settimana di allenamenti intensi, mentre e sabato è in programma una giornata di team building, una sorta di ritiro per meglio cementare il gruppo