“Concorso della sapienza”, l’idea dei maestri albanesi

La Lega nazionale dei maestri albanesi in Italia (LMSHI), in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione e della Tecnologia dello stato del Kosovo (MAShT), promuove la prima edizione del “Concorso della sapienza”, concorso nazionale letterario di lingua, cultura e storia albanese.
L’evento, dedicato alle scuole albanesi in Italia, sarà ospitato ad Asti domenica 2 giugno su iniziativa dell’associazione astigiana Assoalbania Piemonte, con il patrocinio del Comune di Asti.
Sono attesi circa 350 bambini e ragazzi, dai 7 ai 15 anni, con insegnanti e genitori, provenienti da tutte le scuole di albanese in Italia. A partecipare al concorso anche la scuola “Udha e Shkronjave” (Il cammino delle lettere) di Asti, gestita dall’associazione con i suoi 12 insegnanti volontari, laureati in Albania.
L’appuntamento è al Palazzetto dello sport di Asti, di Via Gerbi, dalle 10 alle 18. In apertura il benvenuto dei bambini della scuola astigiana con balli, canti e costumi tradizionali; il saluto del presidente della LMSHI, Ariana Kosova e del presidente dell’associazione Assoalbania Piemonte, Genc Velaj. Sono stati invitati a portare i propri saluti: Maurizio Rasero, Sindaco della Città di Asti; Mariangela Cotto, Assessore alle Politiche Sociali; Mario Bovino, Assessore allo Sport; Lauretta Bologna, Assessore al Turismo, Gemellaggi e Manifestazioni; Elisa Pietragalla, Assessore alle Politiche Giovanili della Città di Asti e Walter Rizzo, consigliere comunale.
Seguirà il saluto di tutte le scuole presenti con poesie, canti e balli della tradizione popolare albanese. Pausa pranzo all’aperto offerta dai genitori dei bambini della scuola astigiana e dai volontari dell’associazione Assoalbania Piemonte. A partire dalle 13:50 i ragazzi di ciascuna scuola si confronteranno su quesiti di letteratura, geografia, musica e storia albanese. A valutarli una commissione di insegnanti guidati dal prof. Nuhi Gashi. La scuola ritenuta maggiormente preparata vincerà il concorso e parteciperà alla competizione internazionale, che si svolgerà in Kosovo in estate.
L’associazione Assoalbania Piemonte è operativa sul territorio dal 2013 ed attualmente conta oltre 100 soci. Con propri fondi sta lavorando per la costruzione ad Asti, in Via Lamarmora, del primo Centro Culturale Albanese in Europa, che sarà inaugurato, con una grande festa, il 21 settembre.Ulteriori informazioni: Genc Velaj (presidente) 338.9181382; Hasan Bulgiari (vice presidente): 328.3346610; Sadikai Artan (segretario) 327.0916874; Marjan Bjeshkza (tesoriere) 320.0872186; Aranit Murga (consigliere) 328.0848016; Selami Tatani ( consigliere ) 388. 3242100; oppure assoalbaniapiemonte @libero.it.