Concluso, a Neive, il service del Lions Club Villanova “Cantine e Castelli”

Tra le attività del sodalizio anche uno spettacolo teatrale con il Teatro degli Acerbi

Nei giorni scorsi si è svolto il secondo evento del  Lions Club Villanova d’Asti “Cantine e Castelli”.

L’appuntamento, alle  Cantine Storiche del Castello di Neive, ha visto la presenza del professor Vincenzo Gerbi, ordinario della facoltà di  Agraria dell’Università di Torino.

Spiega il presidente del Lions, dottor Claudio Ligresti: “Dopo il primo evento di Cisterna, abbiamo visitato le storiche cantine del bellissimo Castello di Neive con guida e degustato 3 vini: Arneis, Barbera e Barabaresco, approfondendone gli aspetti con la competenza del professore”.

I partecipanti si sono poi trasferiti al ristorante Roma di Castagnole delle Lanze dove il professor Gerbi ha tenuto una brillante ed esaustiva conferenza sui “Cibi biologici”, spiegando  le varie differenze con i cibi convenzionali e rispondendo alle molte domande.

Eravamo una quarantina – rimarca Ligresti – e l’attenzione è stata massima su questa distinzione e quanto sia utile oggi nutrirsi con cibi biologici. Certo i costi sono più alti perché la filiera è decisamente più attenta. Si è concluso così il nostro service di opinione per valorizzare alcuni territori magari meno conosciuti dal punto di vista enologico, ma ricchi di fascino”.

Il Lions di Villanova sta mettendo in “pista” anche un’attività drammaturgica con una prima teatrale che si terrà al Teatro Alfieri di Asti con la collaborazione del dottor Ligresti, curata dal Teatro degli Acerbi.Si terrà il 25 marzo 2023 – chiarisce Ligresti – e il titolo ‘Chicago 1917’, porterà nell’atmosfera del proibizionismo e l’America di quegli anni. Tratterà della nascita ed evoluzione del Lions”.