Club76 Reale Mutua Fenera Chieri: Serie B2, Serie C e Giovanili

Serie B2: inizio da sogno ai playoff

Weekend di fuoco per il Club76 Reale Mutua Fenera Chieri che sabato 15 (in casa) e domenica 16 (in trasferta) ha affrontato la formazione della Normac Avb Genova nella sfida ad eliminazione diretta del primo turno di playoff del campionato nazionale di Serie B2.

L’incrocio tra gironi eliminatori mette di fronte le biancoblu, quarte classificata del girone A1, e Normac, prima classificata del girone A2. Burzio e compagne, ribaltando il pronostico, riescono a vincere entrambe le sfide, eliminando la forte formazione genovese.

Le collinari costruiscono buona parte del passaggio del turno già sabato, con un sonoro 3-0 (25-22; 25-22; 25-16) tra le mura amiche del PalaFenera di Chieri. Una vittoria che mette sotto pressione la formazione di Genova, costretta domenica, con le spalle al muro, a non avere alternative a un successo da tre punti per provare portare la sfida al Golden Set.

E in effetti Normac prova il tutto per tutto e, a distanza di 24 ore (al Palasport Maragliano), parte forte in gara 2, aggiudicandosi la prima frazione. Con pazienza, gioco sempre più ad alti ritmi e coraggio da vendere, il Club76 costruisce la rimonta vincendo il secondo e il terzo set chiudendo il discorso passaggio del turno. Un attimo di rilassamento permette alla Normac di pareggiare il conto dei set, ma sul 2-2 le biancoblu ritrovano concentrazione e gioco, conquistano il tie-break e la vittoria finale con il punteggio di 2-3 (25-19; 17-25; 21-25; 25-20; 9-15).

Un grande applauso a tutto il gruppo che, chiamato in causa nella prima sfida dentro-fuori, ha messo a segno il primo grande colpo stagionale.

Nel prossimo turno le biancoblu avranno di fronte il quotato Caselle Volley, ma le giovanissime ragazze di Sinibaldi (tutte Under 19) sono sempre pronte ad affrontare nuove sfide.

Formazione: Sturaro, Ghibaudo, Quilico, Fasano, Guarena, Marengo, Busso, Iannaccone, Burzio (K), Ollino, Naddeo, Fini (L).

Serie C: rientro da due punti

Sabato 15 maggio ha preso il via la seconda fase del campionato regionale di Serie C. Le ragazze di Silvia Asola e Raffaella Giachello, inserite nel girone C3, hanno esordito in trasferta a Leinì, contro un team che nella prima fase non è mai riuscito a vincere.

La sfida lontana da casa presenta però alcune insidie, tra cui la disabitudine alla gara delle ragazze del Club76 PlayAsti, al rientro dopo due settimane di quarantena. Con Cargo Broker Academy il sestetto di partenza è formato da De Petris in regia opposta a Colombino, Resmini e Amisano in banda, Gianotto e Lori al centro e Ghiazza libero.

Nei primi due parziali si vede il gruppo biancoblu molto concentrato e cinico e la partita scivola velocemente, anche grazie all’ottima efficienza in battuta; non manca l’apporto di Quarello e Despaigne e i due set terminano 14-25 e 17-25.

Nella terza frazione le sicurezze del Club76 cominciano a vacillare. Coach Asola butta Mussa nella mischia, ma le padrone di casa riescono a mantenere il vantaggio fino alla fine. È 1-2.

Dopo il terzo cambio di campo in casa biancoblu si spegne la luce: tutti i punti in attacco dei set precedenti si trasformano in errori diretti e Leinì ne approfitta per allungare la partita al tie-break.

Nel set decisivo Quarello e compagne ritrovano se stesse e, anche grazie a 5 muri vincenti, portano a casa i due punti chiudendo 11-15.

“Si sono fatti sentire i giorni di stop – spiega Silvia Asola -. Peccato per il punto lasciato per strada, perché nei primi due set e al tie-break si sono visti i veri valori”.

Il calendario prevede per sabato 22 la seconda partita del girone C3 (in casa con Venaria Real Volley alle 20.30), ma giovedì 20 il Club76 PlayAsti sfiderà in trasferta Nuova Elva Occimiano (reduce dal successo proprio su Venaria) per il recupero della settima giornata del girone C2.

Cargo Broker Academy Leinì – Club76 PlayAsti 2-3 (14-25; 17-25; 25-22; 25-13; 11-15)

Tabellino Serie C: Depetris, Amisano 9, Lori 8, Colombino 23, Resmini 9, Gianotto 6, Ghiazza (L), Quarello (K) 1, Despaigne 2, Mussa. N.e.: Ponzone (L), Pastorelli, Trinchero.

Nel frattempo prosegue l’avventura nel girone B del campionato provinciale U17, dove lo stesso gruppo, privo di Despaigne, Colombino e Gianotto (impegnate nello stage con la Nazionale giovanile) ha dominato in lungo e in largo la sfida con Pvb 17 Olamef Canelli, sconfitto 3-0 (25-12; 25-11; 25-12). A una giornata dal termine, le ragazze di Asola e Giachello non hanno ancora lasciato per strada neanche un set.

Giovanili: un weekend ricco di impegni

Tanti gli impegni delle squadre biancoblu nel fine settimana.

Al rientro dopo la quarantena, il Club76 PlayAsti, impegnato nel girone A della Coppa Italia Serie D, si è dovuto arrendere 1-3 (19-25; 25-22; 16-25; 16-25) a Mts Gran Case. Alle ragazze di Alessio Bellagotti e Patty Giannone è mancato il ritmo gara, ma il calendario, che non indica ancora le date di recupero delle prime due giornate, consentirà alle biancoblu di riscattarsi. Sabato 22 maggio è prevista la trasferta a Chieri con In Volley Piemonte 2006.

Sabato 15 maggio il Club76 PlayAsti 2007 ha trovato il secondo stop in stagione nel campionato giocato con le ragazze più esperte di un anno. Il gruppo di Chiara Visconti e Stefano Gay ha sfidato alla Brofferio di Asti Pvb Bieffe 15 Canelli. Dopo due parziali impeccabili, la squadra ospite è riuscita a trovare fiducia e, complice anche qualche cambio in casa biancoblu, ha portato a casa l’incontro con il punteggio finale di 2-3 (25-19; 25-17; 13-25; 18-25; 10-15). Il Club76 rimane comunque in testa al girone A del campionato U15 e sabato 22 (alle 16) disputerà la gara in trasferta con Volley Roero. La partita sarà probabilmente decisiva per decretare la prima classificata al termine del campionato.

Come ogni weekend della complicata stagione 2020/2021, una squadra biancoblu è costretta a giocare più volte consecutivamente. Questa volta è toccato al Club76 PlayAsti Brumar in U13. Nel girone B le ragazze di Alessio Bellagotti e Stefano Gay hanno iniziato il lungo finesettimana già venerdì, scontrandosi a Cherasco con Libellula Nerostellata Gialla. Le giovani astigiane hanno offerto una prestazione altalenante che si è tradotta in una sconfitta per 3-1 (25-15; 25-23; 20-25; 25-18) dove non manca qualche rimpianto. 20 ore dopo, alla Brofferio di Asti, è arrivato il pronto riscatto. Con L’Alba Volley 2009-10 le biancoblu hanno giocato una partita ordinata, concedendo pochissimo alla squadra ospite che è stata costretta ad arrendersi 3-0 (25-14; 25-14; 25-18). A distanza di un giorno le atlete di Bellagotti sono scese nuovamente in campo, questa volta a Canelli, per dare battaglia a Pvb 13 Gialla 2008 Canelli. La squadra di casa si è trovata di fronte un Club76 PlayAsti Brumar ancora affamato di vittorie ed è stata costretta a cedere 1-3 (15-25; 15-25; 25-19; 19-25), consentendo alle biancoblu di guidare (non in solitaria) la classifica del girone B.

Nello stesso campionato continuano a fare esperienza le altre formazioni biancoblu. Il Club76 PlayAsti Sereno di Enrica Viarisio e Silvia Ravina ha battagliato alla Brofferio con Pvb 13 Blu 2009 Canelli in una partita terminata 0-3 (7-25; 13-25; 17-25), mentre il Club76 PlayAsti Assilab di Mirko Zarantonello e Deborah Sandri ha sfidato con coraggio la più esperta formazione de L’Alba Volley nell’incontro terminato 3-0 (25-8; 25-6; 25-5) in favore delle padrone di casa albesi.

È andato vicino a conquistare i primi punti stagionali sul campo il Club76 PlayAsti Gold nel campionato Cuneo-Asti U19. Alle atlete di Christian Balzo e Pierluigi Ziliani è mancata un po’ di freddezza nel terzo parziale nella sfida con Volley Busca, uscito vincitore per 3-1 (22-25; 25-20; 25-23; 25-10).

Anche il Club76 PlayAsti Silver è stato costretto agli straordinari, ma le atlete di Christian Balzo e Silvia Ravina sono riuscite a racimolare punti in entrambe le occasioni. Nella giornata di sabato, alla Libellula Arena di Bra, le biancoblu hanno lottato ad armi pari con Libellula Nerostellata 08/09, finendo per perdere 3-2 (22-25; 21-25; 25-22; 25-17; 15-12) una partita che le aveva viste in vantaggio 0-2. A distanza di poche ore e nuovamente in trasferta, le giovani astigiane si sono regalate il secondo successo stagionale ai danni del Volley Racconigi, arresosi 1-3 (20-25; 25-18; 20-25; 12-25).

In U15, ma nel girone N del campionato territoriale di Torino, il Club76 Reale Mutua Fenera Chieri Bianca di Luciana Merlotti ha offerto una bella pallavolo soltanto a tratti nell’incontro esterno con Mts Blu. Le collinari sono uscite sconfitte 3-1 (19-25; 25-23; 25-21; 25-16), mantenendo ugualmente il terzo posto in classifica.

Nel girone H del campionato U13 il Club76 Reale Mutua Fenera Chieri di Stefano Avite e Francesca Teja ha disputato e perso 1-3 (25-17; 23-25; 19-25; 21-25) il derby con Nuncas Chieri dove è risultato fatale l’esito del secondo parziale.

Post expires at 9:09am on Tuesday August 17th, 2021