Cartellone Asti Musica 2019: Vanno via i Lacuna Coil e arriva Rettore

Mancano poco meno di tre mesi all’edizione 2019 di Asti Musica, la rassegna musicale fiore all’occhiello della nostra città, organizzata dal Comune di Asti in collaborazione con l’Asp e la Fondazione CRA, con il patrocinio della Regione Piemonte e la neonata collaborazione con Dimensione Eventi. Vediamo insieme gli aggiornamenti rispetto al programma originale presentato durante la conferemza stampa del 4 marzo scorso ( www.laluna.it/astimusica-2019-allinsegna-dei-big-negrita-morgan-bennato-e-un-contest-per-gli-artisti-astigiani/ ) La prima variazione riguarda l’attesissimo concerto del gruppo metal italiano LACUNA COIL che avrebbe dovuto aprire la rassegna il 3 luglio e che invece è stata annullato (i rumors associano la cancellazione al fatto che gli stessi Lacuna dovrebbero esibirsi a Santo Stefano Belbo due settimane dopo, il che sarebbe in contrasto con la prerogativa di non ospitare artisti che eseguano altri concerti in zone limitrofe, ma non abbiamo conferme in merito). Al momento, quindi, il primo concerto in programma sarà quello della Band anglo-statunitense AMERICA, previsto per la seata del 4 luglio (a pagamento). Altra new entry è DONATELLA RETTORE, la quale movimenterà il palco allestito in Piazza Cattedrale il 6 luglio (ingresso libero). Fra le novità di questa edizione spiccava il contest lanciato dal quotidiano La Stampa “SonAsti”, dedicato ai musicisti locali, sei dei quali avranno la possibilità di aprire uno dei concerti in cartellone scelti fra quelli gratuiti. Venticinque fra solisti e band si sono proposti ai lettori del quotidiano promotore del concorso, al momento non sono ancora stati resi noti i nomi dei semifinalisti. Restano ancora da definire le date del 10 luglio e, a questo punto, quella del 3 luglio (laddove si decidesse di rimpiazzare i Lacuna). Fra pochissimi giorni vi sveleremo il programma completo e i nomi dei finalisti di SonAsti. Serena Schillaci