Salute e Bellezza

Glicerina vegetale o glicerolo

La glicerina vegetale, o glicerolo, è uno tra i prodotti più rinomati per l’autoproduzione di cosmetici. Sebbene negli ultimi tempi si usi maggiormente la glicerina vegetale per lo svapo, che non è esente da controindicazioni, la si può usare come ingrediente naturale per svariate ricette di auto produzione per una cosmesi a basso costo, naturale ma di sicuro effetto e senza controindicazioni. La glicerina è utile per la cura dei capelli e della pelle, di viso, mani e corpo. In commercio si trova glicerina vegetale o animale, la differenza è che quella animale si ottiene mescolando il grasso animale con la lisciva, usata soprattutto per fare saponi o candele. La glicerina vegetale, invece, è ottenuta dai grassi vegetali, come quelli che provengono dall’olio di palma e di cocco.

Glicerina vegetale per capelli

La glicerina è particolarmente indicata per capelli sfibrati e secchi. Oltre a essere in grado di prendersi cura della salute del capello, donando alla nostra chioma maggiore benessere e bellezza, è in grado di alleviare il cuoio capelluto, fornendo una sensazione rigenerante. Se soffrite di irritazioni, infiammazioni e prurito, la glicerina è ottima per alleviare questi disturbi. L’unica accortezza che dovete avere è di non usarla pura, ma aggiunta in altri preparati – shampoo, balsami, creme per capelli – perché sul lungo periodo la sola glicerina potrebbe avere un effetto contrario e seccare ancora di più i capelli.