Calcio / Azzurri: si parte con la Fifa Nations League

Ricomincia il cammino della nazionale guidata da Roberto Mancini. Domani, venerdì 7 settembre, a Bologna gli azzurri giocheranno contro la Polonia per la prima delle due gare in programma, in questa pausa di campionato, della prima edizione della Nations League (torneo calcistico con cadenza biennale, che si svolge tra le Nazionali affiliate alla confederazione europea, che oltre a mettere un titolo in palio determinerà anche la griglia delle qualificate agli Europei del 2020).
La seconda sfida è in programma lunedì a Lisbona contro il Portogallo, privo di Cristiano Ronaldo.
Tra i convocati presenti a Coverciano a inizio raduno anche Pietro Pellegri, giocatore del Monaco, che però è già stato costretto ad abbandonare la squadra. Il più giovane attaccante della rosa azzurra, classe 2001, infatti, è infortunato, per cui dovrà rimandare il suo esordio nella nazionale maggiore.

Portieri:
Alessio Cragno (Cagliari), Gianluigi Donnarumma (Milan), Mattia Perin (Juventus), Salvatore Sirigu (Torino).

Difensori:
Cristiano Biraghi (Fiorentina), Leonardo Bonucci (Juventus), Mattia Caldara (Milan), Giorgio Chiellini (Juventus), Domenico Criscito (Genoa), Emerson Palmieri Dos Santos (Chelsea), Manuel Lazzari (Spal), Alessio Romagnoli (Milan), Daniele Rugani (Juventus), Davide Zappacosta (Chelsea).

Centrocampisti:
Nicolo’ Barella (Cagliari), Marco Benassi (Fiorentina), Bryan Cristante (Roma), Roberto Gagliardini (Inter), Jorginho (Chelsea), Lorenzo Pellegrini (Roma), Nicolo’ Zaniolo (Roma).

Attaccanti:
Mario Balotelli (Nizza), Andrea Belotti (Torino), Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Giacomo Bonaventura (Milan), Federico Chiesa (Fiorentina), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Pietro Pellegri (Monaco), Simone Zaza (Torino).