Big draw festival a Nizza con la Scuola del Fumetto di Asti

La Scuola di Fumetto e animazione del Comune di Asti è stata, per la seconda volta, protagonista del festival nazionale del disegno  “Big draw festival”, giunto alla terza edizione, in collaborazione con Fabriano, fornitrice del supporto cartaceo,  che ha portato in Italia questa iniziativa che è internazionale.

Il Sindaco Maurizio Rasero, ha voluto rinnovare questa partecipazione creativa per consolidare una rete di contatti culturali tra enti limitrofi al fine di ampliare sempre di più la prestigiosa opportunità formativa che la Scuola di fumetto offre da vent’anni.

L’Assessore alle Politiche Giovanili, dott.ssa Elisa Pietragalla, nell’ottica di una collaborazione vivace e produttiva tra giovani generazioni, ha sostenuto con grande energia la partecipazione in questa splendida cornice per favorire la possibilità alle giovani generazioni di avvicinarsi con il loro talento alla nona arte.

La richiesta di collaborazione e’ partita dalla Città di Nizza che, aderendo a questo progetto è entrata a far parte di un cartellone che la vede insieme alle principali città italiane, la mappa completa è visibile sul sito: fabriano.com/bigdraw/big-draw-is-all-around/.

Gli argomenti tematici trattati in questa occasione, dopo aver affrontato le tematiche urbane con La città che vorrei nella prima edizione e stimolato la fantasia dei partecipanti con il tema Linee, forme e colore nella seconda edizione, quest’anno i partecipanti saranno chiamati a disegnare Erbe, Piante,  Fiori: le meraviglie della natura con un evidente richiamo alla sensibilizzazione per l’ambiente che ci circonda e che è un patrimonio insostituibile non solo per noi ma per le generazioni future.

L’argomento di quest’anno è l’ideale prosecuzione di un progetto a carattere ambientale che ha visto la Biblioteca civica Umberto Eco premiata da Gaia, Gestione Ambientale integrata dell’Astigiano, per il numero di volumi dedicati all’ambiente e all’ecologia a disposizione dell’utenza, aggiudicandoci un contributo per l’ acquisto di volumi per ampliare la disponibilità di testi sull’economia circolare e lo sviluppo sostenibile.

Anche quest’anno la collaborazione della Scuola del fumetto e di animazione di Asti offrira’ laboratori tematici, in particolare quattro,  che tratteranno il disegno e la realizzazione in modi diversi, dalle figure dedicate ai piu’ piccoli, al fumetto manga per poi  passare al disegno realistico.

Le iscrizioni a questi laboratori sono gratuite e possono essere inviate ai seguenti indirizzi di posta elettronica: info@comune.nizza.at.it, biblioteca@comune.nizza.at.it  o al seguente numero di telefono 0141 720598 entro il 6 ottobre 2018

Come per le precedenti edizioni, i dieci disegni migliori, scelti da una giuria, verranno stampati su una serie limitata di bustine di zucchero che Pinin Pero nella figura di Beppe Pero, realizzerà valorizzando ancora di più l’edizione 2018 del Big draw festival.

Tutto il materiale per disegnare verrà fornito in modo gratuito al Foro Boario.