Bianco in scena allo Spazio Kor sabato 23

Nuovo appuntamento con Public, la stagione teatrale realizzata da Spazio Kor in collaborazione con Città di Asti, Piemonte dal Vivo, Teatro degli Acerbi, Parole d’Artista e Concentrica, e con il sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio di Asti, Fondazione CRT e Regione Piemonte, con maggiore sostenitore la Compagnia di San Paolo nell’ambito del Progetto Patric.

Dopo un tour di circa cinquanta concerti in giro per la penisola, il cantautore torinese Bianco arriva allo Spazio Kor di Asti sabato 23 marzo alle 21 con uno speciale spettacolo acustico voce e chitarra, parte del “Tutto d’un fiato tour”, che lo vedrà accompagnato dal trombettista Stefano Piri Colosimo, già con Africa Unite e Bandakadabra.

Un duo autentico che riporta le canzoni del allo stadio embrionale, evocando il suono scarno dei “provini voce e chitarra” ma con un dialogo in più tra i due strumenti. Il live di Bianco ha una forza comunicativa che non ha bisogno di grandi produzioni o scenografie, esattamente come nei dischi: un concerto suonato dall’inizio alla fine, in cui è la potenza della musica e delle parole a farla da padrone, raccontando storie che parlano a tutti direttamente. Un concerto emozionante, dove la distanza tra il pubblico e il cantautore viene annullata grazie alla condivisione di un qui ed ora in cui la voce degli spettatori si unisce a quella dell’artista, in uno scambio non filtrato da barriere.

Alberto Bianco è un cantautore Torinese. Nel 2011 il suo primo disco, Nostalgina, attrae subito l’attenzione di Rolling Stone, MTV e Radio 2. 13 canzoni, 13 storie. Segue Storia del futuro che porta Bianco a incontrare Max Gazzè e ad aprire alcune date del Sotto Casa Tour.

Levante lo sceglie come produttore artistico del suo album d’esordio, il pluripremiato Manuale Distruzione, accompagnandola anche in tour La cantautrice ricambierà il favore duettando con lui nel singolo Corri Corri del 2014, tratto dal terzo lavoro in studio Guardare per Aria che lo porterà a fare concerti anche all’estero. Dopo un lungo tour con Niccolò Fabi, nel gennaio del 2018 pubblica il nuovo disco Quattro registrato, racconta l’autore, “in una sala di 200 metri quadrati piena di strumenti, con grandi finestre di luce bianca, quasi celestiale, una stanza piena di aria che suona forte nel disco. In Quattro suona forte anche la voglia di costruire un disco suonato e suonabile, poco di moda ma che resterà per me come una delle cose più belle di cui andare fieri”.

Prima del concerto, a partire dalle 20, sarà possibile degustare nel foyer dello Spazio Kor i vini dell’azienda Agricola Armangia di Canelli.


Biglietti: 10 euro (ridotto 8 euro per possessori Kor Card, abbonati alla stagione del Teatro Alfieri, over 65 e under 25, possessori Tessera Plus Biblioteca Astense, speciale ridotto 5 euro per gruppi di minimo 10 persone), disponibili presso la biglietteria dello Spazio Kor in piazza San Giuseppe, aperta dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 18.

Per informazioni e prenotazioni: 3491781140, info@spaziokor.it, www.spaziokor.it