Banca del dono: nuovo servizio d’orientamento al volontariato

Si è tenuto giovedì scorso, presso la sede della Banca del Dono e lo Sportello del Volontariato, l’incontro sul nuovo servizio integrativo di orientamento al volontariato. L’Assessore alle Politiche Sociali Mariangela Cotto ha presentato alla presenza dei vertici del CSVAA (Centro Servizi Volontariato Asti Alessandria), il Presidente Piero Baldovino e il Direttore Dott. Carlo Picchio, il primo incontro informativo ai primi  8 aspiranti volontari.

Piero Baldovino ha aperto i lavori con un’introduzione sulle normative più recenti a riguardo del terzo settore spiegando l’attuale struttura organizzativa del Centro servizi volontariato e dell’unione delle realtà di Asti e Alessandria. L’obbiettivo di questo percorso intrapreso con il Comune, continua Baldovino, vuole dimostrare che è necessario lavorare insieme per creare un sistema di rete che unisca risorse in una sussidiarietà circolare per rafforzare un concetto di inclusione e non di esclusione individuando le priorità d’intervento.

La presentazione è stata integrata da Carlo Picchio che ha specificato che ci sono molte forme di volontariato, individuale e informale, quale potrebbe essere quello svolto nelle proloco o nelle parrocchie, mentre loro sono orientati principalmente ad un volontariato organizzato che può offrire qualche opportunità e garanzia in più a chi decide di fare questo tipo di esperienza operando in sicurezza. Inoltre il CSVAA si occupa di organizzare  corsi di formazione, di avviamento al volontariato, costituiti da moduli sia tecnici sia di supporto, accompagnando il volontario a scegliere un’associazione piuttosto che un’altra a seconda delle proprie competenze e attitudini. Ai partecipanti è stato consegnato l’Atlante delle associazioni in cui possono trovare la guida delle realtà di volontariato presenti sul territorio.

Il Sindaco Maurizio Rasero e l’Assessore Mariangela Cotto dichiarano  che uno dei  compiti principali dell’amministrazione  è sensibilizzare, promuovere il volontariato sul territorio  per consapevolizzare i cittadini ad una maggiore responsabilità civica  integrando e supportando l’impegno e il lavoro del CSVAA.