BAICASTI: MUOVERSI IN CITTÀ CON GLI OCCHI DELLA BICICLETTA

 

Arriva BaicAsti, la bella iniziativa dell’Assessorato Ambiente della Città di Asti,  voluta per stimolare la cittadinanza all’uso della bicicletta per una mobilità più sostenibile, che guardi al miglioramento dell’aria.

BaicAsti, quindi punterà a spronare la popolazione all’utilizzo della bicicletta, attraverso l’esposizione e la prova delle bici, elettriche e non, messe a disposizione dai negozi specializzati della città.

All’evento possono partecipare tutti, grandi e piccoli, ciclisti esperti o alle prime armi. Verrà “realizzato” un circuito ad hoc per i viali del parco, chiuso ai pedoni per poter provare in libertà le bici. Saranno, inoltre, fornite tutte le protezioni del caso.

Questo evento vuole essere l’inizio di una più ampia iniziativa, volta a far cambiare le abitudini di spostamento in città, incentivando, attraverso premi, l’utilizzo di mezzi alternativi all’automobile, per plasmare un ambiente più sano, vivibile e a misura d’uomo.

La giornata si svolgerà domenica 16 settembre dalle 14:30 alle 19:30, presso il Parco della Resistenza, in occasione della settimana europea della mobilità (16-22 settembre 2018).

Nel corso della giornata, oltre alla già citata prova delle biciclette che avrà luogo in un circuito creato ad hoc per i viali del parco e chiuso ai pedoni, si terrà una competizione “lentissima”, in cui verrà testata l’abilità nel restare in equilibrio per più tempo senza pedalare. Il circuito vuole simulare quelle che sono le strade cittadine.

Il Sindaco Maurizio Rasero ha dichiarato: “La bicicletta ormai è un vero e proprio mezzo di trasporto al pari degli altri. La mobilità ciclistica non solo migliora gli spostamenti cittadini limitando il traffico e l’inquinamento ma può rappresentare un nuovo strumento di turismo sostenibile per godersi appieno la nostra città e le sue bellezze”.

Il Vice Sindaco Marcello Coppo ha aggiunto: “Con la bicicletta si risparmia, si arriva prima, si tutela l’ambiente e si ha un beneficio  in termini di salute.”