Attraverso Festival 2020 Uomini e storie delle Terre di Mezzo

Fino al 6 Settembre arti, paesaggio, cultura materiale e resiliente
nei territori patrimonio dell’Umanità Unesco e del Basso Piemonte

Tra i protagonisti Erri De Luca & Gnu Quartet, Niccolò Fabi, Enrico Rava, Lella Costa, Marco Paolini, Michela Murgia, Ascanio Celestino, Neri Marcorè, Sergio Rubini, Alessandro Barbero

Nato con l’idea di valorizzare le bellezze paesaggistiche ed artistiche e di creare connessioni tra comunità, enti e istituzioni appartenenti al territorio inserito nella World Heritage List dell’Unesco nel 2014 e quelli limitrofi del Piemonte meridionale, tra Langhe, Roero, Monferrato e Appennino Piemontese, in questo anno extra ordinario e nel rispetto delle norme imposte dall’emergenza Covid, Attraverso Festival conserva salda l’ispirazione di festival diffuso. L’edizione 2020 del Festival si svolge in aree attrezzate secondo le nuove normative che garantiscono la sicurezza per spettatori, artisti e organizzatori, presentando per ognuna di queste sedi (Alba, Bra, Bosio, Calamandrana, Casale Monferrato, Cassano Spinola, Monforte d’Albe, Mombaruzzo, Morbello, Ovada, Parco Capanne di Marcarolo, San Cristoforo, Voltaggio), distribuite su tutte le province del Festival, un numero maggiore di spettacoli teatrali, incontri, concerti.

Tanti gli highlight del programma: un nome che arriva per la prima volta ad Attraverso Festival è quello dell’icona del jazz Enrico Rava. Il jazzista italiano più famoso al mondo, insieme a Francesco Bearzatta e Giovanni Guidi, altri due grandi del panorama jazz internazionale, ha pensato di rivisitare i brani più significativi della sua carriera ed interpretare nuove composizioni, per una prima nazionale attesa nel Parco del Castello di San Cristoforo (Al) la sera del 27 Agosto.

Sempre in provincia di Alessandria, al calar della sera del 5 agosto, nella suggestiva Area Naturale Parco Capanne di Marcarolo arriva Niccolò Fabi che in un incontro tra parole e musica, racconterà la sua passione per la scrittura, per le canzoni e,la poesia e il suo percorso artistico nel corso di una carriera ventennale. Fabi sarà protagonista anche la sera prima, il 4 agosto, a Bra (Cn), nell’area allestita ai Giardini Belvedere.

Sempre a Bra, andrà in scena il secondo prequel di Attraverso Festival. Dopo lo spettacolo inaugurale con Erri De Luca e Gnu Quartet, la sera del 18 Luglio vedremo una tra le autrici più impegnate nelle battaglie civili, Michela Murgia in Dove sono le donne?.

Non solo femminili sono invece le Questioni del cuore di Lella Costa che, il 30 Agosto a Casale Monferrato (Al) e il 31 Agosto ad Alba (Cn), darà voce alla rubrica Euro­­­Le Lettere del CuoreEuro di Natalia Aspesi, per trent’anni testimone sulle pagine di Repubblica, delle confidenze intime e private degli italiani.

Le storie brevi compongono anche Teatro fra parentesi. Le mie storie per questo tempo di e con Marco Paolini che, accompagnato da Saba Anglana e Lorenzo Monguzzi, torna allo stile degli Album degli esordi per raccontare la particolarità di questo momento storico, non una vera e propria ripresa, ma un nuovo inizio: ogni spettacolo sarà denso di storie vecchie e nuove da raccontare come quello in scena il 5 Settembre a Cassano Spinola (Al).

Ritorno agli esordi anche per un altro narratore, Ascanio Celestini che ripropone, Radio Clandestina, il monologo di culto dedicato alla memoria dell’eccidio alle Fosse Ardeatine. Tre le repliche – a Calamandrana (Al) il 24 Agosto, Monforte d’Alba (Cn) il 25 Agosto e il 26 Agosto al Parco Naturale Capanne di Marcarolo, nei pressi del Sacrario della Benedicta (Al). Suggerisce sicure riflessioni anche lo spettacolo Di Mare e di Vento – Viaggio nella musica di Gianmaria Testa di Neri Marcorè, accompagnato da Stefano Cabrera (violoncello) e da Domenico Mariorenzi  (pianoforte e alla chitarra). Due le repliche – il 3 Settembre a Casale Monferrato (Al) e il 4 Settembre ad Alba (Cn), per il racconto tratto da Da questa parte del mare, il libro della vita di Gianmaria Testa.

Di epopee, incontri, esperienze umane, e di emozioni è intriso anche l’estro narrativo Stefano Massini, drammaturgo, scrittore, personaggio televisivo, opinionista.

In un vortice di racconti Massini disegna le sue mappe fra America e lontano Oriente, recupera i fratelli Montgolfier e Houdini, servendosi di storie umanissime vere, accadute in epoche e luoghi diversi, con una sola stella polare: la potenza antica e sempre nuova del racconto. Una doppia replica anche per lui: a Calamandrana (At) il 27 agosto e San Cristoforo (Al) il 28 Agosto.

Con la collaborazione di AstiTeatro 42, Attraverso Festival approda nella città di Asti con L’origine del mondo il nuovo spettacolo dell’attore e regista Sergio Rubini in scena per la sua prima nazionale il 29 Agosto al Teatro Alfieri, mentre l’1 settembre Enrica Tesio e Mao saranno nel Cortile del Palazzo del Michelerio con Gli adulti non esistono.

Imperdibili anche gli incontri: il 29 Agosto a Gavazzana/Cassano Spinola e il 30 Agosto a Bra le riflessioni di Umberto Galimberti, tra i pensatori più brillanti del nostro tempo, stimoleranno alla consapevolezza sulla transitorietà dell’esistenza umana e delle vicende che l’accompagnano.

Il 3 settembre a Monforte d’Alba c’è il gradito ritorno di Alessandro Barbero che con la storia, i personaggi e gli avvenimenti del passato cattura gli ascoltatori (incontro gratuito offerto dalla Banca D’alba al territorio).

Oscar Farinetti e Telmo Pievani saranno il 4 settembre a Casale Monferrato (Al) in una lezione a due voci intitolata La Serendipity Umana mentre il 3 Agosto Steve Della Casa ed Efisio Mulas saranno a Ovada con la loro conferenza spettacolo Hollywood Party sugli aneddoti e i retroscena del mondo del cinema.

Il programma di questa edizione è arricchito da alcuni eventi speciali: la proiezione di FELIS – Gatto sarvægo. Il 21 Agosto a Voltaggio (Al) i registi Paolo Rossi e Nicola Rebora presentano il primo film sul gatto selvatico in libertà in una delle valli più selvagge dell’Appennino Piemontese.

Nasce con questa edizione del Festival una nuova collaborazione con Lunetta11, antica borgata risalente al XVII secolo immersa nei boschi dell’Alta Langa, nel comune di Mombarcaro, e diventata un luogo dedicato all’arte contemporanea dove il 23 agosto andranno in scena le Lezioni recitabili di Marco Gobetti dedicate ai grandi antifascisti del nostro paese. A inizio settembre, nei comuni di Morbello (Al), Monforte d’Alba e Mombaruzzo (At) verrà proposto Il pranzo di Nozze di Renzo e Lucia.

Un pranzo o una cena in cui gustare un menù seicentesco, preparato dal vivo dallo chef Fabio Mendolicchio, godendosi i racconti, le curiosità e i divertenti aneddoti manzoniani di Marco Giacosa. Negli spazi dell’Oratorio di Sant’Agostino di Monforte d’Alba dal 25 luglio al 6 settembre, in collaborazione con Monfortinjazz, il fotografo e musicista Alex Astegiano presenta la mostra fotografica Moments and more: ritratti iconici di alcuni fra i grandi nomi che hanno portato la loro musica nel cuore delle Langhe nelle passate edizioni del Festival. I biglietti per gli spettacoli a pagamento si possono comprare presso le prevendite dei circuiti www.mailticket.it

Info e programma dettagliato dell’evento sul sito:

www.attraversofestival.it