Cronaca

Asti: controlli Straordinari Interforze nel centro cittadino ALTO IMPATTO

Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di controllo del territorio assicurati dalle Forze di Polizia secondo le direttive impartite dal Prefetto Claudio Ventrice in seno al Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica e predisposte dal Questore  nel corso del tavolo tecnico di pianificazione,  nel pomeriggio dello scorso venerdì 26 gennaio è stato realizzato un servizio straordinario interforze ALTO IMPATTO nel centro cittadino, che ha riguardato soprattutto l’area della Stazione Ferroviaria, il Movicentro, Corso Matteotti, via Artom, Piazza Leonardo da Vinci e le zone limitrofe.

L’attività condotta, coordinata da un Funzionario della Questura, ha visto la partecipazione di un dispositivo di oltre trenta operatori, tra unità operative della Polizia di Stato, del Reparto prevenzione Crimine di Torino, della Specialità della Polizia Ferroviaria e della Polizia Stradale, dei militari dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia Penitenziaria, dell’unità cinofila antidroga della Polizia Municipale e con il supporto dell’Ispettorato territoriale del Lavoro.

I numerosi posti di controllo, eseguiti da tutto il personale interforze, hanno condotto al controllo di un elevato numero di persone, tra cui numerosi soggetti con pregiudizi penali o sottoposti a obblighi di legge, e alla verifica di numerosi veicoli.

Nel dettaglio, sono stati controllati 6 esercizi pubblici, sono state inoltre identificate 168 persone, controllati su strada nr. 24 veicoli ed elevate 8 sanzioni amministrative per violazione delle norme del Codice della Strada ed irregolarità nella gestione dei pubblici esercizi. Nr. 3 i provvedimenti di espulsione adottati nei confronti di altrettanti cittadini stranieri non in regola con le norme sul soggiorno.

Sempre nell’ambito dell’attività di prevenzione dei reati, in particolare di quelli legati al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, la Squadra Mobile della Questura ha arrestato due persone di 23 e 24 anni, perché durante la perquisizione personale e locale, presso le loro abitazioni ed estesa anche ad un garage, venivano trovati in possesso di alcune decine di grammi di sostanza stupefacente, debitamente sequestrati.

Analoghi controlli interforze verranno replicati nelle prossime settimane, per incrementare l’efficacia delle attività di prevenzione dei fenomeni legati alla criminalità e assicurare una maggior visibilità delle forze di Polizia nel centro cittadino.