Anche a Silverstone sorride la Mercedes

Il circuito di Formula 1 di Silverstone registra lo stato di forma del secondo pilota della Ferrari, Leclerc, arrivato sul podio al terzo posto; lo stato di grazia di Hamilton, tornato alla vittoria; e lo stato drammatico di Vettel, sedicesimo in graduatoria.
Plateale l’errore del tedesco nella manovra contro Verstappen, finito tamponato; sembra che la crisi che si è aperta dopo la vittoria ‘rubata’ in Canada non sia ancora stata digerita. La Ferrari difende il suo uomo, ma alle spalle il talento monegasco spinge e sembra crescere di gran prix in gran prix. Inoltre, a solo metà mondiale, sembra che la corsa al titolo sia già finita senza essere mai iniziata, tanto che i dubbi in casa cavallino rampante sono tra cercare di perfezionare la macchina di volta in volta, rimanendo sempre un passo indietro alla Mercedes, oppure fare che lavorare già direttamente in vista del 2020.